Parco Archeologico e Naturalistico di Vulci

Posta al confine tra Toscana e Lazio, nel cuore della Maremam Tosco-Laziale, Vulci è stata una delle più importanti città etrusche, ed è oggi un Parco Archeologico e Naturalistico di straordinario valore.

Dell’antica città di Vulci rimangono oggi preziosissime testimonianze, la Necropoli, ovvero la città dei morti, migliaia di tombe di varie forme, tipologia ed epoca, tra le più celebri ci sono la Tomba François, la Tomba della Sfinge, la Tomba dei Tori, ed il Tumulo della Cuccumella, con un’altezza di 18 mt.

Gran parte dei reperti rinvenuti nelle nobili tombe etrusche sono oggi custoditi nel Museo nazionale Archeologico.

Tanti percorsi all’interno del parco, per scoprirne i lati naturalistici ed archeologici, si possono ammirare gli scavi archeologici della città etrusco-romana, la grande cascata, il castello della Badia, che ospita il museo.

Parco Archeologico Naturalistico di Vulci

Telefono: +39.0766.89298 +39.0766.870179
Fax: +39.0766.89298
e-mail: info@vulci.it

Orari di Apertura

1° Gennaio-31 Marzo : 09.00-17.00
1° Aprile-30 Giugno : 09.00-18.00
1° Luglio-31 Agosto : 09.00-19.00
1° Settembre-30 Settembre : 09.00-18.00
1° Ottobre-31 Dicembre : 09.00-17.00

Chiusura :
25 Dicembre 1 Gennaio
24 e 31 Dicembre chiusura anticipata

Tariffe Ingresso al Parco

  • Biglietto Intero : € 8.00
  • Biglietto Ingresso residenti Montalto di Castro e Canino (19-64 anni) : € 2.50
  • Biglietto Ingresso residenti Montalto di Castro e Canino (0-19 e over 65 anni) : gratuito
  • Biglietto Ingresso ridotto : € 5.00
  • Ingresso gratuito : Bambini 0-6 anni, diversamente abili, insegnanti con scolaresche