Cassero e Torre Panoramica

In posizione dominante sull’abitato di Manciano, il Cassero, o Rocca Aldobrandesca, è l’edificio storico più rappresentativo del borgo toscano.

Il cassero venne costruito nel XII secolo, per volere della famiglia Aldobrandeschi, già signori di Manciano, per due secoli la famiglia detenne il potere, fino al 1300, quando venne occupato dagli Orvietani e poi dai conti Orsini, signori della contea di Pitigliano, Sorano e Sovana. Gli Orsini governarono fino al XVII secolo, per passare poi il potere alla Repubblica di Siena ed infine al Granducato di Toscana.

Poggiata su un basamento a forma quadrangolare e circondato da imponenti cortine murarie, si compone di due sezioni, una più ampia di altezza inferiore, ed una più alta, che è la torre, o torretta (così affettuosamente chiamata dalla gente del luogo).

Proprio la torretta è l’elemento più iconico di Manciano, svetta dall’alto ed è visibile da ogni parte della Maremma!

Per la loro posizione, il cassero e la torretta offrono una vista mozzafiato su tutta la Maremma Toscana, spaziando dal mare fino alla montagna, con le splendide isole dell’Arcipelago Toscano, l’Isola del Giglio e l’Isola di Montecristo, le dolci colline e le bellissime campagne coltivate, diverse in ogni stagione dell’anno…

Per questa sua particolarità (quasi unica), Manciano è stato anche soprannominato “La Spia della Maremma”.