Cosa vedere in un giorno a Manciano

Cosa Vedere a Manciano

Manciano è un borgo davvero caratteristico, custode di monumenti antichi e del panorama più bello della Maremma, è certamente un paesino da non perdere se sete in giro per la Toscana del sud.

Manciano è soprannominato “Spia della Maremma”, perché offre una vista spettacolare su tutto il territorio maremmano, dal mare alla montagna, fino agli Appennini ed alle isole dell’Arcipelago Toscano.

Cosa vedere in un giorno a Manciano?

Una giornata a Manciano sarà certamente un’occasione unica, per visitare in tranquillità questo antico borgo toscano e scoprirne tutti i segreti più belli.

Percorrete Via Marsala, la via principale del paese, dove si trovano i negozi ed alcuni dei locali più carini, scegliete una delle caratteristiche salitine e in poco tempo sarete nel cuore del centro storico. Passeggiate tra i vicoli del centro storico e scoprite tutti gli scorci nascosti, le viuzze più caratteristiche e le abitazioni più antiche, alcune delle quali riportano anche oggi delle targhe che ne ricordano la storia.

Spostatevi verso Piazza Garibaldi, dove si trova la Fontana, in stile liberty e realizzata nel 1913 per celebrare l’arrivo dell’acquedotto in paese, volgete lo sguardo verso l’alto e scoprirete anche l’imponente cassero… sulla destra troverete dei deliziosi giardini e la bellissima terrazza panoramica, sedetevi su una panchina e contemplate il panorama sul mare… una vista davvero meravigliosa!

A questo punto salite sul cassero e, negli orari di apertura, sulla torretta panoramica, da qui potrete ammirare il panorama più bello della Maremma Toscana, panorama che rende Manciano celebre tra i borghi toscani!

Una volta scesi, probabilmente sarà già arrivata l’ora di pranzo… quindi perché non scegliere uno degli ottimi ristoranti locali?

Scendete di nuovo verso Via Marsala e scegliete uno tra i deliziosi ristoranti che incontrerete lungo il vostro percorso, locali eleganti o trattorie tipiche, tutti con un’unica parola d’ordine : qualità! Qui infatti tutti gli ingredienti sono genuini, i piatti sono quelli della tradizione, tutti preparati con cura ed amore.

Dopo pranzo concedetevi una bella passeggiata e tornate tra i vicoli del centro storico, salite di nuovo verso il Cassero e spendete qualche ora nel Museo di Preistoria e Protostoria qui, grazie all’ausilio di un tablet, potrete vivere un’esperienza multimediale.

Scendete poi verso la Chiesa di San Leonardo, dedicata al santo patrono di Manciano, la chiesa ha origine medievale, venne costruita nel 1300, in stile romanico-gotico. All’interno potrete visitare alcune importanti opere d’arte, tra cui una fonte battesimale del XIV secolo ed alcuni dipinti dell’artista locale Paride Pascucci, San Leonardo che Adora la Sacra Famiglia, del 1894, il Venerdì Santo ed uno raffigurante gli Apostoli, risalente al 1909.

Tornate poi verso il paese, attraversando una delle antiche porte di accesso ed ammirando le imponenti cortine murarie, ancora oggi in ottime condizioni di conservazione.